Brutta avventura per Ciro Immobile. L'attaccante della Lazio e della nazionale è stato minacciato da un esagitato con un coltello nel litorale di Francavilla al Mare, in Abruzzo. L'uomo, un energumeno, aveva appena finito di litigare con alcuni amici del bomber, capocannoniere dell'ultimo campionato di serie A.
Quando si è avvicinato a Immobile per minacciarlo, gli stessi amici del calciatore e altri bagnanti si sono frapposti, evitando che i due potessero venire a contatto. L'aggressore si è poi allontanato dal luogo dello "scontro".
Sul posto sono arrivati i carabinieri, che sono riusciti a riportare la calma e che hanno vigilato affinché Immobile e i suoi familiari potessero godere di una giornata di relax in tutta tranquillità. A quanto risulta, l'uomo è noto alle forze dell'ordine, già destinatario di Daspo e prossimo a una nuova denuncia per "minaccia aggravata". Avrebbe litigato con Immobile e i suoi amici per una questione di tifo calcistico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome