Daisy

Ce l’ha fatta, Daisy. L’atleta azzurra di origini nigeriane, che lo scorso 30 luglio è stata ferita a un occhio da un uovo lanciato da un'auto in corsa a Moncalieri (To), non solo è riuscita a partecipare agli Europei di Berlino, ma ha anche conquistato un posto in finale nella sua specialità: il lancio del disco.

La 22enne Daisy Osakue è giustamente al settimo cielo: “Mi serviva per dimenticare. Per me la finale era un sogno – ha commentato dopo il risultato raggiunto -. Il mio campionato europeo è iniziato alla grande e non vedo l'ora di divertirmi e di farvi divertire”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome