I residenti di Bay Area attendono ogni anno questo appuntamento. Si tratta dell'Italian Family Festa, che si svolge all'History Park di San Jose, in programma nell'ultimo weekend di agosto arrivato alla sua 38ª edizione. C'è di tutto dalla gastronomia alla cultura e per l'edizione 2018 si è aggiunto anche un nuovo laboratorio per la creazione di oggetti in ceramica, ma anche maschere.

"Si tratta di un lavoro d'amore" così Nancy Morreale, direttrice del Festival, definisce la creatura che fa parte di tutta la comunità non solo della città di San Jose, ma comprende anche Bay Area. L'appuntamento è ospitato dalla Italian American Heritage Foundation ed è gratuito, fatto per le famiglie. "Non si paga nulla - spiega Mrs. Morreale - perché la voglia è quella di condividere la nostra cultura della quale andiamo orgogliosi e non si tratta soltanto di quella italiana, perché anche l'americana ne fa parte ed è molto importante per noi. I nostri legami con la cultura statunitense e il modo in cui noi siamo emigrati qui e quello che poi gli italo-americani hanno fatto da quando sono arrivati, ciò che hanno offerto a questo Paese rappresentano qualcosa di importante per noi che vogliamo condividere. Io personalmente amo condividere la mia cultura e al tempo stesso amo conoscere e imparare la cultura delle altre persone".

E tra le tante attività mostrate dal Festival, c'è un progetto che si chiama 'Roots Project' e che è uno dei favoriti da parte del pubblico. Guidato da John Sanfilippo, uno degli ideatori, spiega come poter iniziare le pratiche per ottenere la doppia cittadinanza, ma anche, passo precedente, come fare per conoscere, scoprire e avere prove delle proprie radici di famiglia. Quest'anno, nello spazio, grande dedicato da Villaggio Cultural, c'è stata poi una nuova aggiunta: la storia della celeberrima porcellana di Capodimonte accanto a un laboratorio di arte della ceramica artigianale. Ma per conoscere la storia dell'Italia, quella antica, Italian Family Festa non ha dimenticato nemmeno il gioco delle carte: una mostra per imparare la storia, ma anche per conoscere i segreti del gioco con classiche carte italiane, le Modiano.

Tony Porpiglia-Caterina Pasqualigo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome