L'olio extravergine d'oliva è un toccasana per cuore e arterie grazie a una particolare caratteristica, scoperta e individuata dai ricercatori del St. Michael's Hospital di Toronto, in Canada: aumenta i livelli di una speciale proteina del sangue, l'ApoA-IV.

Questa proteina è in grado di tenere a bada le piastrine, che aggregandosi in modo improprio sono responsabili di trombosi, infarti e ictus, riducendo proprio la loro capacità di coagularsi in blocchi di grandi dimensioni, capaci di occludere il lume delle arterie.

Gli studiosi canadesi, che hanno pubblicato il loro studio sulla rivista Nature Communications, hanno dimostrato come i livelli di ApoA-IV nel sangue aumentino con l'ingestione di cibi contenenti grassi insaturi, quali appunto l'olio evo.

In che modo? attraverso uno speciale meccanismo con cui la molecola si lega a un recettore sulle piastrine impedendo loro di aggregarsi. Lo studio dei medici di Toronto potrebbe portare alla scoperta e al varo di nuove terapie preventive per la salute del cuore e dell'apparato circolatorio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome