Non è bastato all'Italia il successo sulla Polonia, ottenuto peraltro contro una formazione che, dopo aver vinto il primo set, ha letteralmente catapultato in campo riserve e seconde linee: il 3-2 degli azzurri sancisce l'eliminazione al terzo turno del Mondiale casalingo, con un quinto posto finale deludente ma che - tutto sommato - rispecchia in pieno i pronostici della vigilia.

L'Italia avrebbe dovuto vincere in tre set e con un margine di punti abbastanza ampio (+15) per acciuffare miracolosamente le semifinali, ma tutto è naufragato dopo pochi minuti quando i campioni del mondo in carica hanno portato a casa il primo set con un devastante 14-25.

Nel resto della partita, diventata una sorte di esibizione, Zaytsev e compagni sono stati bravi a recuperare orgoglio e lucidità e, contro le riserve polacche, hanno per lo meno portato a casa la vittoria del commiato sui parziali di 25-21, 18-25, 25-17, 15-11. Oggi le semifinali a Torino: alle 17 Brasile-Serbia, alle 21.15 Polonia-Stati Uniti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome