Il presidente del Coni Malagò

Le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026, forse, sono un po' più vicine. Il presidente del Coni Giovanni Malagò è stato eletto membro individuale del Cio, il Comitato Olimpico Internazionale, nel corso dell'assemblea di Buenos Aires.

"E' la più grande gioia che ho avuto dopo il dolore infinito di Roma 2024", ha commentato il numero uno dello sport italiano. "Considero che la decisione del presidente Thomas Bach di proporre questa mia candidatura mostra grandissimo rispetto per l'Italia e spero sia anche una grande considerazione nei miei riguardi per quello che ho fatto da quando sono presidente, a difesa delle Olimpiadi".

Malagò ha aggiunto che "già da qualche anno avrei potuto essere candidato come presidente del Coni, ma la Carta vieta espressamente che un Paese possa vantare due candidature individuali nel Cio". Malagò diventerà membro effettivo dal primo gennaio 2019, quando Mario Pescante diventerà membro onorario, e grazie a una speciale deroga dal momento che fino a fine 2019 membro italiano al Cio sarà anche l'inossidabile Franco Carraro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome