(foto da Instagram)

Altre tre donne, oltre a Kathryn Mayorga, accusano Cristiano Ronaldo di violenza sessuale. Lo ha rivelato al Sun l’avvocato Leslie Stovall, che difende l’americana. Al momento non sono stati fatti nomi, né sono stati forniti dettagli: “Mi sono attivato per verificare queste informazioni” ha detto Stovall.

Una delle presunte vittime sarebbe stata ferita, un’altra violentata dopo un party e la terza, proprio come la Mayorga, avrebbe firmato un patto di riservatezza con il fuoriclasse lusitano 9 anni fa.

Il tabloid inglese rispolvera anche una storia risalente al 2005, quando CR7 indossava la maglia del Manchester United. Una ragazza inglese lo accusò di aggressione sessuale, ma, dopo che il calciatore fu interrogato per 9 ore, il caso venne archiviato. E, oggi, c’è chi, come il laburista Jess Phillips, ne invoca la riapertura.

Tutta la famiglia di Cristiano Ronaldo si stringe attorno all’attaccante della Juventus. La sorella Kate ha lanciato su Instragram una campagna a suo favore postando un’immagine del portoghese in versione Superman: “Voglio vedere chi ha il coraggio di mettere questa foto sul proprio profilo per una settimana e fare una catena per lui... Dal Portogallo, da lui, dai nostri, dall’unione del popolo... dalla giustizia, se lo merita”. L’hashtag #justicacr7 (“giustizia per CR7”) è diventato subito virale.

Intanto dal Portogallo fanno sapere che l’ex Real ha approfittato dei tre giorni di riposo concessi da Allegri per via della sosta per volare a Lisbona, dove incontrerà i suoi avvocati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome