Con la maglia del Napoli ha segnato 104 gol. Poi la scelta di cedere alla corte milionaria del Paris Saint Germain. Stasera, ai piedi della Torre Eiffel, i partenopei ritrovano Edinson Cavani per una notte magica di Champions League.

La scorsa estate s’è parlato tantissimo del possibile ritorno del Matador alle falde del Vesuvio. Una trattativa social, alimentata da presunti avvistamenti da parte dei tifosi azzurri e foto fake di biglietti aerei direzione Capodichino mai prenotati dal centravanti uruguaiano.

Ai gossip di mercato hanno sempre fatto da contraltare le parole di Aurelio De Laurentiis, che mai, neppure per una volta, ha aperto al ritorno di Edi. Ora, però, è proprio il patron del club campano ad alimentare le speranze dei tifosi. Ai microfoni del quotidiano francese Le Parisien, Adl ha dichiarato: “Dipende solo da lui. Se non vuole giocare per il Psg e accetta di ridursi lo stipendio, troveremo un accordo con il club francese”. A RMC Sport 1 ha aggiunto: “Con Ancelotti sarebbe l'attaccante perfetto”.

Che qualcosa stia bollendo in pentola in vista di gennaio? Del resto, lo stesso Cavani in passato ha espresso il desiderio di tornare a Napoli, dove vivono i suoi figli. Ed è noto che l’attaccante abbia un feeling davvero scarso con la stella Neymar

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome