Matteo Renzi

Utilizza la diretta Facebook l'ex premier Matteo Renzi per bocciare le scelte del governo, bacchettare il ministro dell'Interno Matteo Salvini e fare le sue provocatorie scuse a Silvio Berlusconi: "La sinistra italiana che ora sta zitta su Salvini dovrebbe chiedere scusa a Berlusconi" attacca l'ex "picconatore". Che poi prosegue: "La dico grossa: dobbiamo chiedere scusa a Berlusconi che faceva le norme ad personam più assurde ma poi, rispetto a quello che ha fatto Salvini, era un pischello".

RENZI PUNTA IL DITO CONTRO SALVINI
Quindi l'ex segretario del Pd punta il dito contro Salvini: "Un piccolo imprenditore ha ucciso un ladro che si era introdotto di notte nella sua azienda. Ciascuno di noi può commentare come se fosse al bar questa vicenda, triste e dolorosa. Ma c'è solo un uomo in Italia che non ha il diritto di parlare come se fosse al bar. E' il Ministro dell'Interno". "Noi - sottolinea Renzi - non lo paghiamo per occuparsi di sondaggi: deve preoccuparsi che ci siano meno ladri in giro, più forze dell'ordine in strada, più sicurezza nelle nostre case. Salvini sembra un passante che commenta l'incidente ma se sei al Governo non puoi strumentalizzare. Devi fare il ministro, non lo sciacallo".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome