Sperona l'auto della ex e le dà fuoco con lei dentro: arrestato, lei è gravissima

Sperona l'auto della ex e poi le dà fuoco con lei dentro. Sono gravi le condizioni di una quarantenne, aggredita questa mattina nel parcheggio dell'area commerciale di Vercelli, nel parcheggio del Carrefour, vicino all'Oviesse, dove la vittima lavorava, da un uomo sulla cinquantina con il quale, in passato, aveva avuto una relazione (i due si erano lasciati da tempo).

RICOVERATA AL CTO
Le fiamme che hanno avvolto l'auto sono state spente dai vigili del fuoco precipitatisi sul posto. Soccorsa dal 118 e trasportata all'ospedale di Vercelli, la donna è stata successivamente trasferita in condizioni critiche al Cto di Torino: ha riportato ustioni sul 45% del corpo, il 10% di terzo grado. Intubata e sedata all'ospedale Sant'Andrea, è ora ricoverata al centro grandi ustionati del nosocomio torinese.

L'AGGRESSORE SI E' COSTITUITO
Secondo quanto si apprende l'aggressore si sarebbe costituito ai carabinieri subito dopo il folle gesto. I militari, intervenuti sul posto, sono alla ricerca di eventuali immagini che abbiano ripreso la scena dai negozi vicini.

LA LITE IN STRADA, POI IL FOLLE GESTO
Secondo una prima parziale ricostruzione, ancora al vaglio degli inquirenti, subito dopo lo speronamento dell'auto, i due avrebbero litigato in strada dove l'ex compagno avrebbe picchiato la vittima, poi, non appena la malcapitata è risalita a bordo, l'uomo, avrebbe gettato del liquido infiammabile nell'abitacolo appiccando il fuoco.

DUE ANNI DI LITIGI E DENUNCE
Sembra che gli screzi e i litigi culminati nella scena da "far west", come l'hanno descritta alcuni testimoni, andassero avanti da tempo. Da almeno due anni. La donna aveva già denunciato l'ex compagno per minacce.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome