Nicolas Maduro

Juan Guaidò, il presidente del parlamento venezuelano che si è autoproclamato capo di Stato ad interim, ha incassato altri appoggi in Europa: Regno Unito, Spagna, Francia, Germania, Austria e Svezia lo hanno riconosciuto come presidente del Venezuela e lo hanno esortato a convocare quanto prima nuove elezioni presidenziali.

LA SCADENZA DELL'ULTIMATUM EUROPEO
L'annuncio è giunto dopo che era scaduto l'ultimatum posto dall'Unione Europea, la quale aveva chiesto al presidente Nicolas Maduro di convocare nuove elezioni presidenziali entro domenica, sull'onda di una serie di forti manifestazioni popolari causate da una grave crisi economica che prosegue dal 2013.

LA POSIZIONE DELL'ITALIA E DELL'ONU
Da questa netta presa di posizione di Bruxelles il governo italiano si è dissociato, così come le Nazioni Unite: il segretario generale Antonio Guterres nel fine settimana ha dichiarato che il capo dello Stato legittimo resta Nicolas Maduro. Dal canto suo, la settimana scorsa Maduro si è detto disponibile a incontrare i leader dell'opposizione per discutere la data delle legislative, ma non delle presidenziali. Lui, che è stato riconfermato dal voto di maggio per un secondo mandato, continua ad accusare Guaidò di essere alla testa di un tentativo di colpo di stato favorito dagli Stati Uniti, che sono stati i primi a dare il loro appoggio al leader dell'opposizione.

MADURO: "HO SCRITTO AL PAPA"
"Ho inviato una lettera a Papa Francesco, spero che sia in viaggio o che sia arrivata a Roma, al Vaticano, dicendo che io sono al servizio della causa di Cristo. E con questo spirito gli ho chiesto aiuto, in un processo di facilitazione e di rafforzamento del dialogo, come direzione" ha detto Nicolas Maduro. "I governi di Messico e Uruguay, tutti i governi caraibici del Caricom e il governo della Bolivia hanno richiesto una conferenza per il dialogo e la pace in Venezuela, il 7 febbraio. Io chiedo al Papa che produca il suo miglior sforzo, la sua volontà per aiutarci nella strada del dialogo. Speriamo di ricevere una risposta positiva", ha aggiunto il presidente venezuelano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome