Un Napoli sprecone non va oltre lo 0-0 sul campo della Fiorentina e rosicchia solo un punticino alla Juventus, impegnata in casa del Sassuolo nella sfida in programma alle 18 della domenica al Mapei Stadium.

I viola danno tutto nel primo tempo, per poi chiudere stremati. Ma le occasioni più clamorose per andare a segno sono di marca azzurra. Si comincia al 6' con un incredibile tap-in fuori a porta vuota di Insigne. Poi è Mertens in due circostanze a graziare Lafont da due passi, mentre Meret è attento su Veretout.

Nel secondo tempo la pressione dei viola si attenua e il Napoli costruisce altre palle gol. La più ghiotta tra i piedi di Zielinski, su cui il portiere viola è miracoloso. Entra Milik e nel finale si divora a porta vuota l'occasione del vantaggio nel recupero. Il polacco ci riprova ma stavolta Lafont si oppone di pugno. Finisce 0-0 e a sorridere è soltanto la Juve.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome