L'Ambasciatore d'Italia a Belgrado, Carlo Lo Cascio, e il rettore della locale Università Ivanka Popovic hanno presieduto il primo incontro italo-serbo sugli obiettivi dello sviluppo sostenibile. L'iniziativa che si richiama agli incontri organizzati dal Club di Roma, associazione non governativa, non-profit, di scienziati, economisti, uomini d'affari, attivisti dei diritti civili, alti dirigenti pubblici internazionali e capi di Stato di tutti e cinque i continenti, ha messo a fuoco la relazione tra modelli socio-economici e crisi ambientale.

I partecipanti all'evento hanno sottolineato come sia sempre più urgente far crescere la consapevolezza dei limiti della crescita esponenziale in atto, porre sul tavolo le scelte ancora possibili e valutarne gli effetti sulle prossime generazioni. Disuguaglianza, cambiamenti climatici, risorse energetiche, tutela della pace e globalizzazione sono al centro delle iniziative del Club di Roma fin dalla sua fondazione. L'iniziativa alla quale hanno parteciperanno esperti italiani, serbi e internazionali, si è tenuta presso il Rettorato dell’Università di Belgrado, ed è stata organizzata in collaborazione con l’Addetto scientifico dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado, il Club di Roma-Serbia e l’Università di Belgrado.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome