Foto Depositphotos

Adesso è ufficiale: Guido Manini Rios, ex comandante in capo dell'esercito dell'Uruguay, si correrà alle elezioni presidenziali in programma il prossimo ottobre. Ufficiale la sua candidatura tra le fila del partito nazionalista Cabildo Abierto.

Il generale era stato destituito, non senza polemiche, lo scorso 13 marzo dal presidente Tabare Vazquez per le considerazioni e le critiche al sistema giudiziario del 'Paisito', che sono state ritenute poco consone e inopportune.

Intanto, mentre Manini Rios entra in politica la riorganizzazione delle forze armate uruguaiane prosegue. In corso un nuovo rimpasto ai vertici dell'esercito deciso da Vazquez in seguito allo scandalo legato a un omicidio compiuto dai militari nel 1973 e tornato recentemente di scottante attualità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome