(foto depositphotos)

Allarme in Islanda per 60 balene pilota spiaggiate nell'area della penisola di Snaefellsnes. A segnalare la loro presenza sono stati dei turisti americani che avevano sorvolato l'area in elicottero.

Secondo Robert Arnar Stefansson dell'Istituto islandese di storia naturale, è raro che così tanti esemplari del mammifero arrivino sulle coste dell'isola, tuttavia è possibile che il gruppo abbia seguito i primi cetacei che si sono spiaggiati, afferma la biologa marina Edda Elisabet Magnusdottir.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome