Tragedia nel mare di Jesolo: 23enne si tuffa dal pedalò e non riemerge più. Ritrovato morto, questa mattina, dai vigili del fuoco (foto di repertorio).

Le speranze si sono tragicamente spente quando questa mattina i vigili del fuoco hanno recuperato il corpo senza vita del 23enne che ieri si era tuffato in mare da un pedalò, a Jesolo (Venezia), senza più riemergere dall'acqua. Il cadavere del giovane è stato ritrovato stamane dopo le lunghe ricerche effettuate da subito, ieri, una volta scattato l'allarme.

SI ERA PORTATO AL LARGO CON GLI AMICI
La vittima è un giovane straniero che con alcuni amici si era portato al largo dove poi si era tuffato. Sul posto erano intervenuti subito i vigili del fuoco, la Guardia costiera ed il personale della spiaggia ma del 23enne nessuna traccia. Fino al macabro ritrovamento, questa mattina.

RINVIATO LO SPETTACOLO DEI FUOCHI
A Jesolo, per il Ferragosto, erano previsti i fuochi d'artificio ma lo spettacolo è stato rimandato a domani sera in segno di rispetto per l'accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome