Il segretario pd Nicola Zingaretti (foto depositphotos)

Il Pd apre a un governo giallo-rosso. Ma il segretario Nicola Zingaretti pone cinque punti per trattare  con il Movimento 5 Stelle:

1) appartenenza leale all'Unione europea

2) pieno riconoscimento della democrazia rappresentativa, a partire dalla centralità del parlamento;

3) sviluppo basato sulla sostenibilità ambientale;

4) cambio nella gestione di flussi migratori, con pieno protagonismo dell'Europa;

5) svolta delle ricette economiche e sociali, in chiave redistributiva, che apra una stagione di investimenti".

Zingaretti, inoltre, si oppone fermamente a un Conte-bis.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome