L'Amazzonia brucia e così, insieme con il verde, rischiamo di perdere il 20% della produzione di ossigeno del pianeta e il 10% della biodiversità mondiale. Le cause? Principalmente legate alla deforestazione, perché l'suo del fuoco è una delle tecniche utilizzate.

Secondo l'Istituto nazionale di ricerche spaziali del Brasile (Inpe) solo da quest'anno (dal primo gennaio fino al 19 agosto) gli incendi in Brasile sono aumentati dell'83% rispetto allo stesso periodo nel 2018.

Uno studio dell'Istituto di ricerche ambientali dell'Amazzonia (Ipam) mostra invece che nel 2019 il loro numero è già superiore del 60% rispetto agli ultimi tre anni. Nello stesso periodo sono circa 73mila roghi registrati e il 52% proprio in Amazzonia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome