(foto depositphotos)

"Il primo ministro cercherà un accordo ma non ci sarà un'estensione", ha dichiarato Sajid Javid, Cancelliere dello Scacchiere, ribadendo la volontà di uscire dall'Ue il 31 ottobre. "Non cambieremo la nostra politica - ha detto - nella coerenza e nel rispetto delle leggi, ma bisognerà aspettare e studiare le modalità d'azione. Attendiamo il vertice Ue del 17-18 ottobre. In ogni caso - ha concluso il responsabile del Tesoro - Johnson non si dimetterà".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome