Il nuovo logo del massimo campionato di calcio

Si parte forte oggi alle 15, con il derby tra Brescia e Atalanta che torna dopo 13 anni e mezzo. Poi Genoa-Torino e stasera Fiorentina-Lecce. Domani, domenica all'ora di pranzo tocca alla Juve capolista contro il Sassuolo, mentre l'Inter seconda è di scena alle 15 contro la Spal, poi via via tutte le altre sino al posticipo di lunedì sera Cagliari-Sampdoria. Ecco le ultime dai campi.

BRESCIA-ATALANTA oggi, ore 15

Brescia Balotelli dovrebbe tornare titolare nel derby. Con lui Torregrossa. Il dubbio è a sinistra, con Martella favorito su Mateju. Romulo trequartista, con Bisoli

Atalanta Toloi squalificato, Gasperini dovrebbe dare fiducia a Kjaer (perfetto in coppa contro la Dinamo) con Djimsiti e Palomino dietro. Sulle fasce è Hateboer l'indiziato a restare fuori nella solita corsa a tre con Castagne e Gosens. L’altro ballottaggio è in attacco, tra Ilicic e Pasalic, per affiancare Gomez e Muriel.

GENOA-TORINO oggi, ore 18

Genoa Sturaro è uscito un po' acciaccato dalla sfida con la Spal e per questo Thiago Motta potrebbe rilanciare Pandev dal 1'. Possibile avvicendamento anche in mezzo al campo, con il ritorno di Schone per Radovanovic. Sturaro in vantaggio su Cassata.

Torino Belotti lotta contro il tempo per recuperare e Mazzarri confida nella sua presenza a Marassi. In difesa Bonifazi insidia Bremer, sulle fasce De Silvestri e Ansaldi in pole, mentre in mediana ci sarà il ritorno di Rincon: Meité il sacrificato? In attacco ancora Verdi dal 1'.

FIORENTINA-LECCE stasera, ore 20.45

Fiorentina Tornano dalla squalifica Castrovilli e Pulgar, mentre capitan Pezzella in difesa alza bandiera bianca: Ceccherini al suo posto. Persiste il dubbio Chiesa, ma al momento l’azzurro sembra destinato ad un’altra panchina. Nel caso, giocherebbe a destra, con Vlahovic-Ribery in attacco.

Lecce Agli indisponibili Majer, Falco e Mancosu si aggiunge Meccariello. In attacco c’è Farias, convincente nell'ingresso in campo contro il Cagliari, con Babacar favorito su La Mantia al posto dello squalificato Lapadula. Shakhov trequartista.

JUVENTUS-SASSUOLO domenica, ore 12.30

Juventus Alex Sandro più sì che no, Rabiot riparte dalla panchina. A destra c’è Cuadrado. Rebus a centrocampo, col ballottaggio tra Bentancur e Matuidi, favorito. Bernardeschi dovrebbe agire da trequartista alle spalle di CR7 e uno tra Higuain e Dybala. Occhio all'avvicendamento tra i pali: Buffon dovrebbe concedere un turno di riposo a Szczesny.

Sassuolo De Zerbi non recupera praticamente nessuno degli infortunati: ancora out Berardi, Defrel, Rogerio, Ferrari, Chiriches e Pegolo. Traoré torna dalla Coppa d'Africa Under 23, ma difficilmente partirà dal 1'. La formazione dovrebbe ricalcare quella vista contro la Lazio, con Caputo e Boga appoggiati da Djuricic trequartista.

INTER-SPAL domenica, ore 15

Inter Dopo le fatiche di Champions, Conte dovrà gioco forza dosare le energie. Probabile che in difesa trovi posto Bastoni, facendo riposare Godin. Sugli esterni, possibile l’accoppiata D’Ambrosio-Candreva. In mediana, con Sensi ancora fuori e Barella che torna nel 2020, Gagliardini si candida per una maglia. Solito duo davanti Lautaro-Lukaku. Di nuovo disponibile Politano, già in panchina a Praga.

Spal In difesa tornano Cionek e Tomovic, Felipe potrebbe essere l'escluso. Con Missiroli fermato per un turno dal giudice sportivo, ecco Murgia in mediana. Il grande dubbio è in attacco: Floccari in vantaggio su Paloschi per affiancare Petagna.

LAZIO-UDINESE domenica, ore 15

Lazio In Europa League Inzaghi fa ricorso ampiamente al turnover, ma in campionato si torna alle certezze. L'unico dubbio è in difesa, dove Radu dovrebbe tornare dal 1' e "panchinare" Luiz Felipe. In attacco partono Correa e Immobile. Lukaku e Berisha out.

Udinese Riecco Okaka, che dovrebbe far coppia con Nestorovski, favorito su Lasagna. Sema ancora indisponibile, così a destra si rivedrà Opoku, con Larsen a sinistra. Ballottaggio in difesa: Becao potrebbe riprendersi una maglia da titolare, a discapito di De Maio. In mezzo, Walace per lo squalificato Jajalo.

PARMA-MILAN domenica, ore 15

Parma Ancora lavoro differenziato per Cornelius, terapie per Karamoh e Scozzarella. Differenziato e terapie anche per Inglese. La buona notizia è che Gervinho è recuperato, quindi ci sarà lui in avanti con Sprocati e Kulusevski.

Milan Rientrano dalla squalifica Bennacer e Calhanoglu, che torneranno titolari. A rischiare la panchina è Paquetà, insidiato da Bonaventura. L’altro ballottaggio è tra Piatek e Leao con il polacco, almeno stando alle prove tattiche del giovedì, leggermente favorito sul compagno. In panchina si rivedono Castillejo e Borini. Ce la fa anche Rebic.

NAPOLI-BOLOGNA domenica, ore 18

Napoli Allenamento personalizzato per Ghoulam e Tonelli, Milik ha lavorato un po’ col gruppo e un po’ seguendo la tabella personalizzata, Insigne ha svolto l’intera seduta con la squadra e quindi dovrebbe partite dal 1’. Ballottaggi Luperto-Hysaj, Allan-Elmas e Lozano-Mertens.

Bologna Bani e Danilo vanno a riformare la coppia centrale di difesa, dopo essere stati fermati insieme dal giudice sportivo. A destra uno tra Tomiyasu e Mbaye. Soriano out, così Svanberg potrebbe essere riproposto al centro del trio alle spalle di Palacio. Si rivede Destro in panchina.

VERONA-ROMA domenica, ore 20.45

Verona Kumbulla e Veloso restano in forte dubbio. Così nei tre dietro si dovrebbe vedere ancora Bocchetti, mentre a centrocampo c'è Pessina. Verre e più Zaccagni di Salcedo dietro a Di Carmine, favorito su Stepinski.

Roma Senza Zaniolo squalificato, Fonseca rilancerà Under dal 1' con Pellegrini e Kluivert alle spalle di Dzeko. Non sta benissimo Florenzi, che proverà a stringere i denti: Spinazzola resta favorito. In difesa l'escluso sarà ancora Fazio. Pastore è out.

CAGLIARI-SAMPDORIA lunedì, ore 20.45

Cagliari Si ferma Faragò, a destra c’è Mattiello per sostituire lo squalificato Cacciatore. Quattro turni di stop invece per Olsen, così tra i pali andrà Rafael. Maran recupera Pellegrini, favorito su Lykogiannis. Da centrocampo in su, solita formazione.

Sampdoria Depaoli si è fatto male con l'Udinese, Bereszynski prima in nazionale, così Ranieri a destra è costretto a dare fiducia a Thorsby, un centrocampista adattato a terzino. Linetty dovrebbe prendere il posto dell’infortunato Bertolacci, con Linetty favorito su Vieira e Ramirez confermato a destra. Davanti Gabbiadini-Quagliarella.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome