La Terra (foto Depositphotos)

C’è anche la firma di cinque astrofisici italiani (Giovanni Covone, Luca Cacciapuoti, Mario Di Sora, Giovanni Isopi e Franco Mallia) su una scoperta a dir poco sensazionale: un pianeta potenzialmente abitabile, distante ‘solo’ 100 anni luce dalla Terra. A individuarlo è stato Tess, che nel 2018 è stato lanciato nello spazio dalla Nasa, proprio per questo fine.

TOI-700 D, questo il nome del pianeta, è poco più grande della nostra Terra ed è ubicato nella costellazione meridionale del Dorado. L’annuncio è stato dato nel corso del 235° meeting dell’American Astronomical Society a Honolulu.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome