Al confine tra le province di Bergamo e Brescia, dalla volta della prima galleria che dalla Valle di Scalve porta alla Valle Camonica, si sono staccati pezzi di calcestruzzo, cadendo sul manto stradale sottostante. Due auto sono riuscite ad evitarli per tempo, mentre una terza è stata colpita in modo serio.

E' accaduto nella giornata di sabato, ma si tratta dell'ennesima segnalazione nel giro di pochissimo tempo, come ha ricordato il deputato bergamasco di "Cambiamo" Stefano Benigni. Fortunatamente non ci sono stati feriti. "E' un territorio troppo fragile", ricorda il consigliere regionale del suddetto partito Paolo Franco, mentre Benigni ricorda: "Servono investimenti urgenti e un piano straordinario per la messa in sicurezza delle infrastrutture".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome