Si ammala di legionella in carcere: grave detenuto a Ivrea (depositphotos).

Un detenuto è stato ricoverato d'urgenza in rianimazione dopo essersi ammalato di legionella nel carcere di Ivrea. L'uomo, 50 anni, versa ora in gravi condizioni. Secondo le prime notizie, si tratta di un 50enne probabilmente già alle prese con problemi di salute. Un fatto, questo, che lo avrebbe predisposto alla malattia.

CONTROLLI DELL'ASL NEL PENITENZIARIO
In queste ore il servizio di igiene e sanità pubblica dell'Asl To4 si è messo al lavoro effettuando alcuni accertamenti nel penitenziario eporediese nel tentativo risalire all'origine dell'infezione. I controlli sono stato estesi agli impianti di trattamento dell'aria e di ricircolarizzazione delle acque.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome