La frontiera tra Colombia e Venezuela è sempre più affollata: da uno studio di Migración Colombia, ogni giorno 35mila abitanti lasciano il paese. L'Alto commissariato Onu per i rifugiati stima a quasi 2 milioni gli abitanti che trovano rifugio nello stato confinante. La crisi è profonda, e per gli esperti molti dei migranti rimarranno in Colombia a segnare un trasferimento definitivo verso un'economia migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome