Foto Depositphotos

Successo prezioso per l'Inter nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. La squadra nerazzurra passa 2-0 sul campo del Ludogorets Razgrad, mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione.

Conte opta per un turnover scientifico in Bulgaria e tiene inizialmente a riposo Lukaku. Gioca invece Lautaro, che nel corso del primo tempo rimedia un cartellino giallo pesante: salterà la sfida di ritorno a San Siro.

Dopo una prima parte di gara avara di emozioni, il match si decide nella ripresa. Eriksen prima spaventa il portiere Iliev con un destro dal limite, poi aggiusta la mira e fa centro al 26', trovando la prima rete con la maglia dell'Inter.

Il danese coglie anche una traversa, stavolta con il sinistro. La reazione dei bulgari non c'è e a tempo scaduto arriva anche il rigore per fallo di mano di un difensore - concesso dopo consulto Var - che consente a Lukaku di firmare il raddoppio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome