La foto postata dal Coni sul suo sito ufficiale per ricordare Gianni Mura

Il mondo del giornalismo e quello dello sport sono in lutto. A 74 anni, all'ospedale di Senigallia, è scomparso Gianni Mura, giornalista e scrittore, storica firma prima della Gazzetta dello Sport e poi di Repubblica, per cui scriveva dal 1976. Fatale un attacco cardiaco.

Ha cantato il ciclismo, il calcio e lo sport in generale e, oltre a realizzare articoli, ha scritto anche alcuni libri tra cui il romanzo "Giallo su Giallo", edito nel 2007 e vincitore del Premio Grinzane.

Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, lo ha ricordato sul sito ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano: "Ci hai donato poesia pura, traslandola sul ‘tuo’, nostro mondo. Oggi ha voluto riservarci un dolore immenso, tanto difficile da raccontare che, forse, avresti fatica anche tu, caro Gianni. Tu che con le parole hai sempre disegnato arcobaleni e descritto sogni, riuscendo a decodificare con la scrittura anche quello che le sensazioni più intime raccontano solo al cuore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome