Dopo l’addio a fine Mondiale di Vettel, continuano le rivoluzioni in casa Ferrari con la speranza che i risultati possano migliorare al più presto. Una nuova struttura organizzativa per la Ferrari.

La scuderia di Maranello ha annunciato di aver rivisto la struttura organizzativa dell’area tecnica al fine di renderla più efficiente e orientata allo sviluppo della prestazione, rivedendone l’impostazione in maniera da definire una catena di comando non più orizzontale e affidando ai responsabili di ciascuna area tutte le deleghe necessarie al raggiungimento degli obiettivi preposti.

A tale scopo è stata creata anche una nuova area, denominata Performance Development, affidata alla responsabilità di Enrico Cardile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome