Ciro Immobile (Depositphotos)

Il Lecce vince in rimonta sul campo dell'Udinese e spera ancora nella salvezza. I salentini s'impongono 2-1 alla Dacia Arena e si portano a un solo punto dal Genoa, travolto in casa del Sassuolo. Per la salvezza sarà decisivo l'ultimo turno, dove i rossoblu ospiteranno il Verona e i salentini se la vedranno tra le mura amiche col Parma.

Vantaggio friulano al 36' con Samir, ma pochi minuti dopo arriva il pareggio leccese grazie a un rigore di Mancosu. Nella ripresa a firmare il gol della speranza è Lapadula, che sigla il sorpasso a 9' dal termine. Per il Genoa, invece, drammatico 0-5 col Sassuolo. Di Traore, Berardi, Caputo (doppietta) e Raspadori le reti della goleada neroverde.

Netto successo anche per il Milan, che batte 4-1 a Marassi la Sampdoria e continua l'inseguimento al quinto posto della Roma. Ibrahimovic protagonista con una doppietta inframezzata dalla rete di Calhanoglu, poi Donnarumma para un rigore a Maroni. Askildsen accorcia le distanze per la Samp, ma nel finale Leao chiude i conti. Senza storia pure il 3-0 del Verona sulla Spal, con due reti di Di Carmine e sigillo finale di Faraoni.

Manca un solo gol, invece, a Immobile per eguagliare il primato all time di Higuain: 36 reti in un solo campionato di serie A. L'attaccante laziale è a quota 35, grazie alla zampata del definitivo 2-0 sul Brescia (primo gol biancoceleste di Correa) che riporta la squadra di Inzaghi al terzo posto a pari punti con l'Atalanta. Missione record da inseguire per Immobile al San Paolo, dove sabato sera è in programma l'ultima di campionato contro il Napoli di Gattuso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome