Cooperante italiano morto a Capo Verde, la viceministra egli Esteri Emanuela Del Re "E' un dovere morale giungere alla verità" (foto: depositphotos).

Duplice, sanguinoso omicidio in Messico dove un giornalista, Pablo Morrugares,  e l'agente di polizia che gli faceva da scorta sono stati assassinati con decine di colpi d'arma da fuoco nello stato meridionale di Guerrero. Lo hanno reso noto la polizia e gli attivisti per i diritti umani.

E' IL QUARTO GIORNALISTA UCCISO NEL 2020
Si tratta, a quanto pare, del quarto giornalista trucidato nel paese latino americano nel corso del 2020. Morrugares pubblicava il sito PM Noticias, specializzato nel seguire la criminalità e le indagini della polizia.

CRIVELLATI DI PROIETTILI IN UN RISTORANTE
Lui e l'agente che lo scortava si trovavano in un bar-ristorante di Iguala, quando un commando ha fatto irruzione nel locale, crivellandoli di colpi. Morrugares aveva ottenuto la scorta dopo che lui e sua moglie erano sfuggiti ad un attentato nel 2016. Nel suo ultimo articolo parlava di una guerra tra gang criminali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome