(foto depositphotos)

"Con profonda tristezza siamo venuti a conoscenza della scomparsa, domenica scorsa, del Cav. Alfonso Grassi, già vicepresidente del Com.It.Es. di Buenos Aires e già presidente del Com.It.Es. di Lomas di Zamora", scrivono in un messaggio i consiglieri Rodolfo Borghese, Marcelo Carrara, Juan Carlos Paglialunga, Gerardo Pinto, Marcelo Romanello, Guillermo Rucci, Mariano Gazzola (vice segretario generale per l’America Latina) .

"Nato in provincia di Avellino nel 1945 ed emigrato ancora da bambino insieme alla sua famiglia in Argentina, Alfonso si è impegnato fin da giovane nella comunità italiana in Argentina, prima attraverso l’associazionismo campano (fu tra i fondatori della Federazione Campana della quale era presidente al momento del suo decesso), e poi tramite la partecipazione in numerosi enti della comunità italiana, tra cui la Feditalia, e specialmente le Acli. Proprio nelle Acli fu presidente delle Associazioni, responsabile del Patronato, coordinatore a livello America Latina e membro del Consiglio nazionale in Italia. Una lunga attività che compì sempre con passione, impegno e capacità. Con lui se ne va un pezzo della storia della nostra comunità. Grati del suo operare, partecipiamo commossi al lutto della comunità intera, e porgiamo le più sentite condoglianze alla moglie Ester, ai figli, e alla famiglia tutta".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome