(foto depositphotos)

È stato pubblicato l’Osservatorio sul precariato con i dati di giugno 2020. Le assunzioni nel settore privato nel primo semestre del 2020 sono state 2.301.638. Rispetto allo stesso periodo del 2019 la contrazione è stata molto forte (-42%) per effetto dell’emergenza legata alla pandemia da Covid-19 e delle conseguenti restrizioni (obbligo di chiusura delle attività non essenziali), nonché della più generale caduta della produzione e dei consumi. Tale contrazione è risultata particolarmente negativa ad aprile (-83%), ma risulta progressivamente attenuarsi a maggio (-56%) e a giugno (-40%). La contrazione ha riguardato tutte le tipologie contrattuali. In maniera nettamente accentuata ciò si osserva per le assunzioni con contratti di lavoro a termine (stagionali, intermittenti, somministrati, a tempo determinato). Le trasformazioni da tempo determinato nel periodo gennaio-giugno 2020 sono risultate 261.795, anch’esse in flessione rispetto allo stesso periodo del 2019 (-32%; -42% per il mese di giugno).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome