Ibrahimovic (Depositphotos)

Prima di campionato e primo posticipo per la Serie A, col Milan di Pioli che affronta i rossoblù guidati da Sinisa Mihajlovic. Ritorno parziale del tifo anche al San Siro: in 1000 sugli spalti dello storico stadio di Milano.

Milan che parte in sordina ma pericoloso in crescendo: al 35' Theo Hernandez pennella un cross perfetto dalla fascia per Ibra al centro. È 1-0. Primo tempo che si chiude in vantaggio, ma il raddoppio si fa aspettare solo per 6 minuti. 51': Orsolini commette fallo su Bennacer appena dentro l'area di rigore. La posizione inganna Penna, che prima dà punizione ma poi - corretto dal var - concede il penalty: a trasformare è il solito Zlatan Ibrahimovic. 2-0. Nel finale, all'88', espulso Dijks per il Bologna: doppio giallo per una trattenuta su Saelemaekers.

Rossoblù pericolosi più volte nel corso del match, ma poco cinici. In più Donnarumma ha fatto gli straordinari. Indispensabile. Migliore in campo Ibrahimovic: a 39 anni ancora prende in mano le partite. Inossidabile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome