Lukaku (Depositphotos)

La quarta giornata di campionato si apre domani alle 15 con Napoli-Atalanta, Samp-Lazio (alle 18), il derby Inter-Milan (alle 18) e Crotone-Juve (20.45) si chiude col posticipo di lunedì sera tra Verona-Genoa.

Le ultime dai campi

 

NAPOLI-ATALANTA domani, ore 15 Napoli Nel 4-2-3-1 di Gattuso spazio a Ospina in porta. Centrali di difesa Manolas e Koulibaly. Osimhen, che dovrebbe partire dal 1', unta centrale. Dietro di lui, Politano, Mertens e Lozano. Atalanta Gasperini ritrova i suoi due uomini-fantasia Ilicic e Miranchuk che dovrebbero però partire dalla panchina. I tre in difesa: Toloi, Palomino e Djimsiti. Il Papu Gomez dietro a Muriel e Zapata.

SAMP -LAZIO domani, ore 18 Samp Ranieri ha tutti i suoi disponibili. Nel suo 4-4-2 spazio in mezzo, sulle fasce, a Candreva e Jankto. Davanti, Ramirez partner di Quagliarella. Lazio Immobile squalificato, Inzaghi punterà quindi su Caicedo-Correa. Indisponibile anche Lazzari. Sull'out di destra, ecco Anderson. A centrocampo, Milinkovic-Leiva-Luis Alberto non si toccano.

INTER-MILAN domani, ore 18 Inter Conte ha gli uomini contati. Nainggolan, Skriniar , Gagliardini Bastoni, Radu, Young sono risultati positivi al Coronavirus. I tre dietro saranno quindi: D'Ambrosio-De Vrij-Kolarov. In mezzo, ecco Brozovic, Vidal e Barella. Perisic dal 1'. In attacco, la Lu-La. Milan Pioli in mediana dovrebbe piazzare Bennacer e Kessie, con Tonali in panchina ma pronto a subentrare. Torna dal 1' Romagnoli, terzini: Calabria e Theo Hernandez. Rebic ancora out. I tre dietro a Ibra punta centrale? Saelemaekers, Calhanoglu e Leao.

CROTONE-JUVENTUS domani, ore 20.45 Crotone Riviere recuperato, partirà dalla panchina, Stroppa per l'attacco dovrebbe quindi puntare sulla coppia Siligardi e Simy. Fuori Benali, in mezzo: Messias, Cigarini e Petriccione. Juve Ronaldo positivo al coronavirus. Dybala out. Pirlo va verso il 3-4-3, con Kulusevski-Morata-Chiesa (all'esordio in bianconero) nel tridente. In mezzo, Frabotta dovrebbe partire dal 1', Arthur e Bentancur in mediana. Dietro, con Chiellini e Bonucci ci sarà Danilo.

BOLOGNA-SASSUOLO domenica, ore 12.30 Bologna Mihajlovic per il derby emiliano dovrà fare a meno di Dijks, Medel, Poli e Skov Olsen (infortunati). De Silvestri e Hickey terzini, davanti ecco Orsolini, Soriano e Barrow dietro a Palacio punta centrale. Sassuolo Tanti anche i giocatori fermi ai box per De Zerbi (Boga, Rogerio, Chiriches , Raspadori, Romagna, Marlon, Magnanelli). I punti fermi sono Berardi, Djuricic, Defrel dietro a Ciccio Caputo. Dietro, sulle fasce ecco Muldur (a destra) e Kyriakopulos (sulla sinistra).

SPEZIA-FIORENTINA domenica, ore 15 Spezia Brutta tegola per Italiano che non può contare sul suo bomber Galabinov, autore di tre gol in tre partite. Il bulgaro ha riportato una lesione muscolo tendinea al quadricipite e potrebbe stare fuori un mese. Il tridente d'attacco che va a formarsi è quello di Verde-Piccoli-Gyasi. A centrocampo ecco Bartolomei con Matteo Ricci e Maggiore. Fiorentina Partiamo dall'attacco, i due che dovrebbero partire dal 1' sono Ribery e Kouame, con Vlaohovic in panchina. Non dovrebbe partire tra i titolari nemmeno Callejon. In mediana, Bonaventura, Amrabat e Castrovilli. Sull'out di destra Lirola, a sinistra Biraghi.

TORINO-CAGLIARI domenica, ore 15 Torino Belotti è già rientrato dalla Nazionale perché squalificato. Partner d'attacco del Gallo dovrebbe essere Zaza, con Bonazzoli pronto a entrare. Dietro di loro, c'è Verdi. Centrali di difesa Nkoulou e Bremer. Cagliari Il tridente di Di Francesco? Sottil-Simeone-Joao Pedro. In mezzo, spazio a Marin . Godin titolarissimo.

UDINESE-PARMA domenica, ore 18 Udinese Musso out, in porta Nicolas. I due davanti dovrebbero essere Lasagna e Nestorovski, con Okaka e Deulofeu in panca. De Paul non si tocca. Difesa a tre formata da Becao, De Maio e Samir. Parma Liverani davanti dovrebbe piazzare Karamoh e Gervinho, con Inglese pronto a subentrare. Appena dietro ecco Kucka. In difesa, sulle fasce: Laurini e Pezzella.

ROMA-BENEVENTO domenica, ore 20.45 Roma Fonseca in difesa dovrebbe puntare su Mancini, Smalling e Ibanez preferito a Kumbulla. Davanti Pedro e Mkhitaryan a supporto di Dzeko. Benevento Pippo Inzaghi, per il suo attacco, piazzerà Sau e Caprari dietro a Lapadula punta centrale. I tre in mediana Ionita, Schiattarella e Hetemaj.

VERONA-GENOA lunedì, ore 20.45 Verona Juric ha l'infermeria piena: Barak e Gunter positivi al Coronavirus. Di Carmine potrebbe rientrare. Da valutare Benassi, Veloso e Dawidowicz. In attacco c'è Favilli, ma il tecnico può scegliere l'opzione Salcedo, oppure decidere di far esordire Kalinic. Genoa Maran recupera Perin, Radovanovic e Marchetti. Ma i positivi al Coronavirus sono ancora tantissimi. Sulla sinistra scalpita Czyborra. In mezzo può trovare spazio il baby-regista Rovella. In attacco, potrebbe giocare subito l’uzbeko Shomurodov in coppia con Pandev.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome