(foto depositphotos).

Alla luce di diverse positività al coronavirus e all'aumento vertiginoso delle stesse nelle ultime ore tra i deputati e i senatori, "nell'autonomia delle due Camere si sta discutendo dell'opportunità di attivare il telelavoro anche per i parlamentari". Al via, quindi, lo 'smart-working' anche in Parlamento. Ad affermarlo è stato il ministro dell'Università e della ricerca Gaetano Manfredi spiegando che "in condizioni straordinarie ci vogliono strumenti straordinari". "Le misure - ha continuato - seguiranno le direttive e i principi del Presidente del Consiglio dei Ministri, per garantire la sicurezza necessaria".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome