Lukaku (Depositphotos)

SAMPDORIA-BOLOGNA 1-2

Blucerchiati in vantaggio con Thorsby, al 7' minuto. Il Bologna accorcia al 44' con un infausto autogol di Regini e solo 8 minuti dopo arriva il raddoppio - siglato da un frizzante Riccardo Orsolini - al 52'.

ROMA-PARMA 3-0

Dominio giallorosso all'Olimpico: apre le marcature Borja Mayoral al 28' minuto, poi si scatena Mkhitaryan che segna una doppietta con le reti del 32' e 40' minuto. Fonseca stravince contro un Parma che in 90 minuti non impensierisce l'estremo difensore avversario. Roma che agguanta il momentaneo 2o posto in classifica.

VERONA-SASSUOLO 0-2

Boga e Berardi segnano e riescono a regalare agli emiliani i 3 punti sull'ostico terreno di gioco giallo-blu. Il primo apre le marcature al 42', mentre l'italiano - in grande spolvero anche grazie alle ultime prestazioni con la maglia Azzurra - solo nella ripresa: il 2-0 arriva al 75'. Verona poco preciso.

INTER-TORINO 4-2

Show al Meazza. L'Inter va subito sotto per 0-2 contro i Granata: beffati nel primo tempo (al 47') con Zaza e, nella ripresa, con Ansaldi su rigore (assegnato al var). Sembrerebbe tutto deciso ma gli uomini di Conte si svegliano e danno spettacolo: nel giro di 3 minuti e subito assurdo pareggio, prima con Sanchez (64') e poi con Lukaku (67'). I padroni di casa, indiavolati, trovano anche la rete del vantaggio - ancora con il belga - all'84' e addirittura il 4-2 al 90' col subentrato Lautaro Martinez. Partita assurda a Milano, uno spettacolo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome