Allegri
Massimiliano Allegri fa pretattica e non svela nulla alla vigilia della sfida di andata di Champions League contro il Tottenham. Il tecnico della Juventus assicura che "non ho ancora deciso niente, ci dormirò su e sceglierò chi far giocare. Al posto di Matuidi ci sarà uno con caratteristiche diverse, Sturaro è quello che gli si avvicina di più, ma mi hanno convinto anche Marchisio e Bentancur".
Di certo non ci sarà Dybala, non convocato per la sfida dello Stadium. Fuori pure Lichtsteiner. Juve (quasi) in emergenza, insomma, ma per l'allenatore c'è una certezza: "Non firmo per lo 0-0, che pure sarebbe un discreto risultato. Firmerei piuttosto per non prendere gol", si azzarda in una battuta 'alla Catalano'. "Abbiamo le stesse possibilità del Tottenham di passare il turno, ma dovremo fare due grandi partite. Il passaggio ai quarti si deciderà al ritorno. La Champions? Abbiamo voglia di arrivare fino in fondo, anche se sappiamo che sarà difficile".
A infiammare il confronto è la sfida nella sfida tra Kane e Higuain, i due formidabili cannonieri: "L'inglese è un grande attaccante, io però - taglia corto Allegri - mi tengo stretto il Pipita".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome