Brasile, Temer istituisce il nuovo ministero della Pubblica sicurezza e dispone un intervento straordinario a Rio de Janeiro

Emergenza sicurezza: il governo brasiliano ha deciso di intraprendere una doppia azione per fronteggiare la piaga criminalità. Il premier Michel Temer ha deciso infatti di creare il nuovo ministero della Pubblica sicurezza e di disporre, in via straordinaria, l’intervento della sicurezza federale a Rio de Janeiro, località sempre più al centro di tensioni.

INIZIATIVA LANCIATA DA OLIVEIRA
Del nuovo dicastero, iniziativa lanciata da ultimo dal presidente del Senato, Eunicio Oliveira, se ne parlava da mesi ma, viene oggi è stata ripresa dalla presidenza come programma popolare a sette mesi e mezzo delle elezioni politiche. Secondo i sondaggi commissionati dalla Presidenza della Repubblica, la sicurezza è una delle principali preoccupazioni della popolazione brasiliana, accanto alla sanità pubblica.

L’IMMAGINE DEL GOVERNO
Nella valutazione dei consiglieri di Temer, l’iniziativa di decretare l’intervento nella sicurezza pubblica di Rio e creare un ministero che si occupi specificamente di questo ambito aiuta a dare l’immagine che il governo federale non è inerte e agisce per affrontare il problema, sebbene la competenza della gestione della sicurezza pubblica sia costituzionalmente attribuita agli stati e non al governo federale.