Vittorio Brumotti (foto da Facebook)

Questa volta ha davvero rischiato grosso, Vittorio Brumotti. L’inviato di Striscia La Notizia, che da settimane sta conducendo una battaglia contro lo spaccio di droga nelle zone più a rischio dell’Italia, è stato aggredito e minacciato di morte nel quartiere Zen di Palermo, insieme alla sua troupe.

La sua auto blindata è stata presa a sassate per poi essere addirittura raggiunta dal proiettile di un fucile che ha perforato la portiera.

Non solo, il tetto del veicolo è stato sfondato da un blocco di cemento lanciato dal balcone di un appartamento ai piani alti. E’ risultato provvidenziale l’intervento di polizia e carabinieri per mettere in salvo Brumotti e la sua troupe. Il servizio andrà in onda nei prossimi giorni su Canale 5.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome