La Gioconda nella sua teca al Louvre

E’ polemica in Francia per il via libera concesso dal ministro della Cultura, Francoise Nyssen che si è detta favorevole a spostare la Gioconda di Leonardo, il quadro più celebre del mondo, dalla sua teca a prova di proiettili del Louvre (dove è alloggiata dal 1797) alla sede distaccata del museo parigino a Lens nella regione del Pas-de-Calais, a 200 km a nord dalla Capitale. Il Louvre e gli esperti sono infatti contrari allo “spostamento” perché l’opera è un dipinto a olio su tavola di legno di pioppo cosa che rende rischioso il trasporto per il rischio del distacco della pericola pittorica e alterazioni delle condizioni climatiche del supporto che può deformarsi. La Gioconda fu realizzata da Leonardo da Vinci, tra il 1503 e il 1506. Lo stesso maestro portò quel quadro sempre con sé, da ultimo a Parigi, dove fu ospite di Francesco I cui lo donò.