Fundacion Italia

Si è riunito a Rosario il consiglio direttivo di Fundacion Italia. Un incontro che ha avuto come principale obiettivo quello di mettere a punto le operazioni necessarie per dare il via a tutte le attività che sono in programma per l’anno 2018 durante il quale, tra gli altri eventi, saranno organizzati tre seminari. Il primo è atteso per il 4 aprile quando sarà portato alla platea il convegno ‘La Argentina de hoy y la Argentina predecible‘.

L’obiettivo di questo dibattito è di portare alcune riflessioni su quello che è la attuale società e la cultura che la rappresenta. Il pubblico che presenzierà a questo incontro della Fundacion Italia avrà l’opportunità di ascoltare diversi oratori di caratura nazionale. Tra i quali vale la pena sottolineare la presenza dell’ex ministro dell’Economia, Roberto Lavagna. Dopo il primo incontro ce ne sarà un altro il 13 aprile con la presenza del filosofo Alejandro Rozitchner che sarà seguito, una settimana dopo, il 20 aprile, dal giornalista Marcelo Bonelli. Ancora si proseguirà il 23 aprile con l’ex ministro di Giustizia, Ricardo Gil Lavedra, infine il 4 maggio sarà la volta del senatore nazionale Omar Perotti e l’11 dello stesso mese l’economista Daniel Artana.

Concluso il primo seminario, il 30 maggio si partirà con ‘Historia universal de la literatura italiana‘ che sarà condotto dal professor Carlos Italiano. Si tratterà in questo caso di sei incontri dove sarà possibile studiare diversi autori italiani tra i quali Italo Calvino, Umberto Eco, Oriana Fallaci, Dario Fo solo per nominarne alcuni. Infine, terzo e ultimo seminario dell’anno, una nuova versione di ‘Los clasicos‘ che inizierà dal 26 ottobre e sarà dedicato allo studio dei ‘Dialoghi giovanili‘ di Platone e sarà a cura della professoressa Pilar Spangenberg che ha suddiviso il suo convegno in sei parti. I seminari si svolgeranno alla Fundacion Italia a Rosario.