Luiz Inacio Lula da Silva

La carovana elettorale dell’ex presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva sta provocando non poche proteste lungo tutto il suo percorso e ha ricevuto finanche minacce di blocchi stradali nella tappa nella regione sud, che inizierà oggi.

COLTIVATORI E COMMERCIANTI SUL PIEDE DI GUERRA
Associazioni di coltivatori e di commercianti locali, si legge sul quotidiano “Folha de S.Paulo“, hanno organizzato una manifestazione a Bagé, prima delle dodici tappe che l’ex premier visiterà durante il suo tour nel Rio Grande del Sud. Il comune, alla frontiera con l’Uruguay, fa parte di una regione caratterizzata da un’alta concentrazione di proprietà agricole.

PROTESTA CON TRATTORI E CAMION
Gli organizzatori della protesta minacciano di bloccare con trattori e camion l’accesso di Lula all’Università Federale delle Pampas (Unipampa) dove l’ex presidente dovrebbe tenere un comizio.

L’INCONTRO CON L’EX PRESIDENTE DELL’URUGUAY
Lula, intanto, come riporta il quotidiano brasiliano “Jornal do Comercio”, si incontrerà oggi con l’ex presidente dell’Uruguay Pepe Mujica. Nello specifico, il faccia a faccia tra i due ex capi di Stato avverrà nella città di Santana do Livramento, al confine occidentale dello stato del Rio Grande del Sud.