Pedro Parente

Pedro Parente, presidente di Petrobras, l'azienda petrolifera statale brasiliana, ha presentato oggi le sue dimissioni. Lo rende noto il sito news della Globo. Parente, che dovrebbe riunirsi oggi stesso con il presidente Michel Temer per formalizzare la sua decisione, era finito nel mirino tanto dai camionisti che hanno paralizzato il paese durante più di una settimana come del sindacato dei lavoratori petrolifero, che aveva chiesto esplicitamente le sue dimissioni.

TITOLO SOSPESO IN BORSA
Poco dopo la notizia delle dimissioni, la Borsa valori di San Paolo ha sospeso le negoziazioni del titolo della compagnia petrolifera. Parente era stato nominato dal presidente Temer nella primavera del 2016, e aveva portato avanti una politica di risanamento dei conti della compagnia petrolifera statale.