La locandina del festival

Il Festival del Cinema Contemporaneo Italiano (ICFF) si svolgerà dal 14 al 22 giugno e avrà in Canada diverse sedi: Toronto, Vaughan, Hamilton, Niagara, Ottawa, Montreal, Quebec City e Vancouver. Saranno presentate oltre 100 opere per un totale di 180 proiezioni. Quest'anno il "Premio alla Carriera" sarà consegnato a Claudio Bisio. Un riconoscimento che in precedenza era andato ad Al Pacino, Roberto Benigni, Carlo Verdone e Claudia Cardinale. A Bisio inoltre, accanto al premio, verrà anche dedicata una breve rassegna che comincerà con la proiezione di 'Mediterraneo' il film vincitore del premio Oscar come miglior pellicola straniera nel 1982. Ma ci sarà spazio anche per il suo ultimo lavoro: "Gli sdraiati" con la regia di Francesca Archibugi. Un altro ospite di grande rilievo sarà Antonio Albanese che in occasione del festival arriverà in Canada per presentare il suo più recente film "Come un gatto in tangenziale" e che sarà anche la pellicola che inaugurerà il Festival il 14 giugno al TIFF Bell Lightbox di Toronto. Il pubblico del Festival del Cinema Contemporaneo Italiano avrà anche la opportunità di incontrare l'attore-regista anche a riguardo della sua ultima nuova commedia "Contromano/The Wrong Way". L'ICFF inoltre sarà anche in concomitanza con "Fare Cinema - Settimana del Cinema Italiano nel Mondo", un appuntamento che è stato promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e che ha l'obiettivo di promuovere la produzione cinematografica italiana fuori dai confini nazionali. Ci sarà inoltre spazio anche per una vasta serie di produzioni italo-canadesi, un numero record come mai era successo in passato. In totale per l'edizione 2018 verranno presentate 18 prime assolute per il Canada, sette per il Nord America e in totale 19 tra anteprime mondiali e internazionali.