Torna a farsi alta la tensione tra gli Usa di Trump (nella foto Twitter) e il Venezuela di Maduro

Il presidente Usa Donald Trump inasprisce i toni con il Canada e lo accusa, via Twitter, di aver “trattato molto male per un lungo periodo di tempo” gli agricoltori e imprenditori statunitensi e di imporre misure “altamente restrittive” sul commercio. E’ la risposta del presidente americano all’annuncio del premier canadese, Justin Trudeau, di imporre “misure di rappresaglia” contro l’applicazione dei dazi negli Stati Uniti alle importazioni di acciaio e alluminio provenienti da Ue, Canada e Messico.

LE PAROLE DI DONALD TRUMP
“Devono aprire – insiste Trump – i loro mercati ed eliminare le loro barriere commerciali! Hanno un surplus commerciale davvero molto alto con noi”. E poi, con una breve allusione al conflitto sul legno, che pesa nelle relazioni commerciali tra i due Paesi, conclude: “Produrre legno e legname in Usa?”.