Con l’arrivo dell’autunno e quindi di temperature più rigide aumenta il rischio influenza per gli italiani. Secondo il virologo Fabrizio Pregliasco dell'Università degli Studi di Milano, cinque milioni di italiani potrebbero essere costretti a rimanere a letto.

Dipenderà anche dal meteo. Già, perché se l’inverno dovesse essere freddo e lungo, allora il numero degli influenzati sarà destinato inevitabilmente a lievitare.

“Si prevede una stagione più tranquilla, di media intensità – spiega Pregliasco -. Anche la scorsa stagione doveva essere così e, invece, si è rivelata la peggiore degli ultimi 15 anni”.

I CONSIGLI.

Tra le raccomandazioni del virologo, quella di “evitare di curarsi con l'antibiotico, cosa che fa il 20,7% circa delle persone che si ammalano”. Meglio i rimedi della nonna come brodo caldo, tè e tisane, spremute, vino cotto, latte bollente con miele.

COME EVITARE L’INFLUENZA.

Gli italiani cercano di prevenire l’influenza coprendosi bene, evitando gli sbalzi di temperatura e lavandosi spesso le mani.  C’è chi poi ricorre al vaccino antinfluenzale, “un salvavita per gli anziani”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome