(foto depositphotos)

Pur soffrendo terribilmente per tutto il secondo tempo, l’Inter passa in casa del Brescia e conquista la vetta della classifica almeno per una notte, in attesa del match della Juventus in casa contro il Genoa.

Finisce 2-1 per gli uomini di Conte, che sbloccano il risultato al 23′ del primo tempo con una staffilata di Lautaro Martinez deviata da Cistana. I biancazzurri di Corini? Quasi non pervenuti.

Nel secondo tempo, però, è un’altra musica. Il Brescia stringe d’assedio i nerazzurri, che trovano il raddoppio in contropiede con Lukaku (18′), subiscono la rete avversaria (autogol di Skriniar al 31′), quindi si salvano a fatica nel finale. Conte soffre, ma vince. Almeno per una notte, è davanti alla Juventus.