(foto depositphotos)

La Guardia di Finanza ha intercettato un ingente quantitativo di cocaina, destinato a foraggiare le principali piazze di spaccio del napoletano, nel doppio fondo di un'auto.

Ben 33 kg di polvere, che al mercato avrebbero fruttato milioni, divisi in 28 piccoli panetti ben nascosti in doppi fondi artigianali al di sotto dei sedili del veicolo.

Alla guida A.L., napoletano, di 59 anni, e la moglie a lato passeggero. L'uomo è stato arrestato, poiché in possesso anche di un telecomando a radiofrequenze capace di far accedere comodamente ai vani con la droga, mentre la donna è risultata estranea ai fatti.