Giuseppe Conte (foto: depositphotos)

Questa mattina, al termine del Consiglio dei Ministri, il premier Giuseppe Conte ha annunciato lo stanziamento di 25 miliardi di euro per contrastare il coronavirus. Soldi che non saranno utilizzati subito, ma serviranno a far fronte a tutte le difficoltà derivanti dall’emergenza.

Il presidente del Consiglio si è detto anche soddisfatto per l’apertura mostrata dall’Ue: “Sono concordi sul fatto che è necessaria una maggiore liquidità. Sarà creata anche una task force a livello europeo per adottare misure più efficaci contro la trasmissione del virus”.

Conte non chiude alla possibilità di adottare misure ancora più restrittive, così come richiesta dalla Lombardia: “Ci regoleremo in base all’evolversi del contagio, ma non c’è chiusura da parte nostra”.

Il ministro dell’Economia Gualtieri ha assicurato che “nessuno perderà il lavoro. Stiamo preparando un nuovo provvedimento che prevede sostegno alla liquidità per famiglie e imprese e interventi sulle scadenze fiscali”.