Palazzo Chigi, sede della presidenza del Consiglio dei ministri (foto: depositphotos)

Giuseppe Conte ha incontrato le opposizioni, ieri, a Palazzo Chigi, inaugurando una fase che, si spera, potrebbe segnare una svolta nella gestione dell’emergenza Covid-19.

A Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Antonio Tajani e Maurizio Lupi, il premier ha proposto l’avvio di un percorso, di collaborazione e confronto effettivo, che dovrebbe portare al contributo diretto dei partiti di minoranza nella stesura del Decreto Aprile.

Nello stesso tempo, il presidente del Consiglio ha chiesto, in particolare ai leader di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, di evitare ambiguità: se vogliono collaborare, lo facciano realmente, perché è difficile lavorare insieme se la controparte, contemporaneamente, alimenta tensioni e polemiche”.