foto depositphotos

Italia in lockdown, produzione ridotta all'osso, (solo l'essenziale) e - lì dove ancora è attiva - si attuano tutte le precauzioni del caso. Tutto fermo, o quasi. A Milano "Dritto e Rovescio" mostra come "l'industria" mortale della droga non si fermi, anzi, si adegui. Come? Con le consegne a domicilio... insieme alla pizza.

PIZZA E DROGA "Se ti serve fumo, te lo porto a casa" - racconta un pusher, ripreso dalle telecamere nascoste del programma di Rete 4 - "dei miei amici hanno una pizzeria: se tu ordini la pizza, loro ti portano anche la droga". Discorso diverso per la Stazione Centrale, dove si continua a spacciare alla luce del sole, come sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome